Lesioni polmonare nell artrite reumatoide


L’ interessamento polmonare subclinico nell’ artrite reumatoide 281 asintomatico, ma quando unilaterale occupa più frequentemente il cavo pleurico sinistro ( 2). I farmaci utilizzati nell' artrite reumatoide sono suddivisi in quattro classi:. Farmaci antinfiammatori non steroidei ( FANS), cortisonici ( l' uso dei quali dovrebbe, nei limiti del possibile, essere assai limitato, per prevenire l' osteoporosi che complica la terapia cronica con questi farmaci e aggrava il quadro anatomopatologico dell' artrite reumatoide), sali d' oro e immunomodulatori. La terapia chirurgica dell’ artrite reumatoide ha principalmente lo scopo di prevenire le lesioni e le deformità articolari, correggere le complicanze, sostituire le articolazioni funzionalmente compromesse o, se ciò non è possibile, immobilizzarle completamente a scopo antalgico. L' artrite reumatoide è una malattia infiammatoria cronica di origine autoimmune, ovvero scatenata da una anomala reazione del sistema immunitario che " attacca" le articolazioni del corpo. Obiettivo fondamentale della terapia farmacologia dell' artrite reumatoide in fase precoce è eliminare la sinovite e l' attività della malattia per prevenire il danno articolare e la disabilità funzionale.
I cristalli sono assenti. Nell' artrite reumatoide, durante l' infiammazione articolare attiva, il liquido sinoviale è torbido, giallo, sterile e generalmente haGB/ μ L; predominano tipicamente i polimorfonucleati, ma > 50% delle cellule può essere costituito da linfociti e altre cellule mononucleate. L’ impegno polmonare, in corso di artrite reumatoide è stato descritto per la prima volta nel 1948 e successivamente studiato da Cudkowicz. Le lesioni a carico dell’ interstizio, e soprattutto della membrana alveolo- capillare, sono rappresentate dalla sostituzione del normale. Analoga importanza assume il trattamento sintomatico del dolore. Lesioni polmonare nell artrite reumatoide. Ipertensione polmonare; nell’ artrite reumatoide è frequente la presenza di interstiziopatia polmonare ma anche la comparsa di un coinvolgimento pleurico. Lo stato dell’ artrite reumatoide può essere identificato analizzando il tipo di lesioni sul paziente: Stadio 1: È presente un infiltrato di linfociti CD4+ e macrofagi, si notano macroscopicamente tumefazioni simmetriche, non c’ è arrossamento, ci sono sintomi sistemici e noduli reumatoidi. Quando l' artrite reumatoide viene clinicamente sospettata, un test per la presenza di fattore reumatoide ( un anticorpo non specifico) può essere richiesto.
Un risultato negativo, tuttavia, non esclude la condizione, piuttosto, l' artrite è chiamata sieronegativa; questo caso si riscontra nel circa il 15% delle persone con artrite reumatoide.


Lesioni alla colonna vertebrale conseguenze